Sono le piccole cose a fare la differenza.

Questa è stata l’idea che ha mosso la volontà di aprire Le Piccole Pagine.

Una casa editrice che si occupi principalmente di saggistica, di storia e di etnografia, di natura e territorio, aperta al mondo, perché il mondo è fatto di tanti piccoli momenti e di piccole cose importanti. L’idea nasce come una sfida al mercato editoriale, attuata con professionalità e competenza, avvalendosi di professionisti che già da anni operano nel settore relativamente all’editing, alla grafica e alla stampa. Ma l’intento è anche, anzi, soprattutto, di distinguersi dando spazio ad argomenti spesso poco trattati o affrontati in modo generico, osservando piccoli segni o seguendo tracce talvolta trascurate per uscire da sentieri fin troppo battuti. Non meno fondamentale, quindi, è l’attenzione rivolta ad autori che, con il medesimo impegno e lo stesso slancio, vogliano trasmettere la passione per il proprio lavoro, perché ogni piccolo passo può aprire orizzonti nuovi e arrivare lontano.

IN EVIDENZA QUESTO MESE

Dov'é il sindaco? Alberto Baldini a Gragnano nel Bienno Rosso (1919-1921) / Filippo Zangrandi ; coordinamento editoriale Giovanni Perotti

Codice articolo 9788899171223
€10.00
Disponibile
1
Dettagli del prodotto

Già, dov’è Alberto Baldini? A Gragnano era la domanda che tutti si facevano tra il maggio e il giugno del 1921. Alberto Baldini era stato eletto a soli 22 anni il 12 settembre 1920. (Ri)cercato dai fascisti, impegnati a tormentare le amministrazioni socialiste piacentine figlie del Biennio Rosso, Baldini trovò scampo in Francia. «Dov’è il sindaco? Alberto Baldini e Gragnano nel Biennio Rosso (1919-1921)», scritto da Filippo Zangrandi, con il coordinamento editoriale di Giovanni Perotti, narra la vicenda umana dell’uomo e del politico in esilio

Salva questo articolo per dopo